Inseminazione artificiale

Cos’è l'inseminazione artificiale?

L’Inseminazione artificiale (AI) è una tecnica di riproduzione assistita, semplice e veloce, che si utilizza da molto tempo. Comporta l’immissione di sperma, una volta che è stato migliorato in laboratorio, dentro l’utero della donna per mezzo di una cannula molto sottile.

Quali passi seguire?

Una volta che gli esperti stabiliscono che l’IA è la tecnica più appropriata per voi i passi da seguire sono i seguenti:

Stimolazione ovarica

Per aumentare l’efficacia dell’IA si utilizzano sostanze per indurre l’ovulazione, il cui dosaggio è stato studiato per ogni paziente evitando che l’ovaio risponda ad un sovradosaggio che possa causare gestazioni multiple. E’ anche essenziale controllare l’evoluzione dell’ovaio mediante ecografie per controllare meglio come risponde il trattamento. Talvolta si realizzano analisi ormonali per un controllo più esaustivo. Nel corso di tali controlli ci si dovrà recare al centro dalle due alle quattro volte. Non producono nessun disturbo fisico e non provocano assenze dal lavoro.

Preparazione dello sperma

Il giorno che si realizzerà l’inseminazione, l’uomo lascia un campione di sperma nel nostro laboratorio di andrologia. Selezioniamo e concentriamo gli spermatozoi motili, incrementando la loro capacità di fecondazione nel conservarli in appositi mezzi di coltura. Questo lavoro di laboratorio richiede una o due ore dopo il quale si eseguirà l’inseminazione.

ia

Sapevi che...?

… la realizzazione di questa tecnica richiede legalmente la firma di un consenso informato, da parte di entrambi i due membri della coppia, così come di un’analisi del sangue negativa, al fine di garantire la salute del tuo bambino.